Le Giornate di Consapevolezza Europea o European Awareness Days sono un innovativo evento dile giornate comunicazione europea che permette di coinvolgere con successo un grande numero di partecipanti dal vivo e il più vasto pubblico televisivo o di video-streaming web. Il programma dell’evento si presta ad essere declinato in molteplici varianti, a seconda del tipo di pubblico che si intende coinvolgere.

Al cuore del format sta in ogni caso uno dei due spettacoli teatrali creati e diretti da Daniela Martinelli e Francesco Pigozzo per Gli Spaesati e adottati dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa nell’ambito dei progetti di Educazione Civica Europea 2012-2013 coordinati da Roberto Castaldi: Europa: che Passione! Storia di un amore tormentato (2010) e Come Va il Mondo? (2007). Non si tratta di lavori artistici estemporanei scritti per “colorare” le attività di comunicazione europea e renderle più attraenti, ma di vere e proprie opere dotate di valore autonomo che propongono al pubblico una via emozionale ed estetica al cambio di paradigma in fatto di partecipazione alle vicende europee. Europa: che Passione! è un recital musicale che ripercorre le tappe del processo di unificazione continentale dalla Seconda Guerra Mondiale agli scenari aperti di oggi, Come Va il Mondo? invece è un ardito esperimento drammaturgico che traduce in linguaggio teatrale le assurdità di cui è schiavo il presente e il ruolo centrale dell’unità europea per superarle in direzione di una maggiore libertà e un più consapevole significato collettivi.

Gli spettacoli stimolano un coinvolgimento emotivo che non è fine a se stesso e che nella formula delle Giornate di Consapevolezza Europea facilita una più fruttuosa partecipazione all’attività seguente: conferenza a carattere scientifico o divulgativo, dibattito strutturato con i partecipanti, simulazione di assemblea parlamentare o infine tavola rotonda istituzionale o di dibattito politico su un tema rilevante e di attualità rispetto alle politiche e/o allo sviluppo istituzionale della UE e più in generale del processo di unificazione europea.

Le Giornate di Consapevolezza Europea si prestano sia a realizzazioni mattutine, ad esempio per riempire una giornata scolastica, sia a realizzazioni pomeridiane o serali, per raggiungere le più diverse categorie di cittadini. La formula risponde in modo efficace e qualitativamente notevole tanto ad esigenze formative quanto culturali e di intrattenimento.

Nella loro versione in forma di Grande Evento, inoltre, la formula di base delle Giornate di Consapevolezza Europea può essere preceduta e/o seguita da una serie di attività complementari che possono essere realizzate con competenza dal team di CesUE: incontri di formazione dei formatori sui temi dell’Educazione Civica Europea, tavole rotonde in forma di Convenzioni dei cittadini europei che coinvolgano la società civile locale nel dibattito sul futuro dell’Europa, riunioni di lavoro con funzionari di enti pubblici e altri partner in tema di progettazione europea.

Le "Giornate di Consapevolezza Europea" a Napoli, Roma e Milano promosse dal Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dalla Commissione Europea e dal Parlamento Europeo.

 

 

High Quality Free Joomla Templates by MightyJoomla | Design Inspiration FCT

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo il banner, scorrendo la pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più vai alla Cookies Policy.