EUMAN  Arts and humanities for an inclusive EU

 

Clicca qui e accedi alla pagina dedicata alle conferenze e al bando di concorso  It's.EUMAN! 

 

CesUE  HA VINTO la "call for proposal" Jean Monnet Projects 2016 con un progetto dedicato ai Licei Artistici, Musicali e Coreutici italiani che mira a trasformare le Giornate di Consapevolezza Europea in un potente strumento di educazione civica improntata all'apprendimento attivo.

 

Lunedì 14 novembre 2016, Sala Tramogge dei Molini Marzoli , Busto Arsizio (VA): Giornata di Consapevolezza Europea partecipativa - conferenza di lancio .

 

Lunedì 28 novembre 2016, Liceo Candiani (Busto Arsizio, VA): provini di selezione per strumentisti, cantanti e attori coinvolti nel percorso formativo volto alla messa in scena di "Europa: che Passione!" da parte degli studenti. Locandina e info qui .

 

EUMAN è il primo progetto unilaterale che CesUE (Centro studi, formazione, comunicazione e progettazione sull’Unione Europea e la global governance Srl) presenta nell’ambito del programma Erasmus+ dopo anni di esperienza in campo di educazione civica europea maturata attraverso prestigiose collaborazioni con Atenei italiani ed europei.

EUMAN è un progetto che mira a sperimentare un modello virtuoso di educazione alla cittadinanza europea, realmente basato sulla didattica per “compiti di realtà” o “autentici” e sull’acquisizione di competenze come obiettivo formativo sinergico all’acquisizione di conoscenze facendo tesoro della best practice di comunicazione europea chiamata Giornate di Consapevolezza Europea.

Le attività di EUMAN, programmate per l’AS 2016/2017, sono così articolate:

  1. In ciascun capoluogo regionale italiano, CesUE organizzerà una mattinata di formazione presso un istituto partner, aperta alla partecipazione di classi di altri Licei degli indirizzi suindicati, in cui verrà:
    • proiettato lo spettacolo “Europa: che Passione! Storia di un amore tormentato” nella versione ripresa e messa in onda da RAI Cultura (recital musicale che racconta in modo coinvolgente la storia del processo di integrazione europea dalla Seconda Guerra Mondiale a oggi) come esempio di creazione artistica ispirata dal problema dell’unità europea;
    • realizzata una lezione dialogica, a cura di un esperto formatore di CesUE, focalizzata sul problema del rapporto tra UE, migrazioni di massa verso l’Europa, instabilità politica ai confini dell’UE;
    • lanciato il concorso creativo nazionale “It’s EUman!”: il concorso è dedicato a gruppi di studenti (da almeno due fino a gruppi-classe o gruppi-scuola) ed ha per oggetto la produzione di originali opere cross-mediali fra tutti i campi delle arti letterarie, figurative, audiovisive e/o performative da presentare tramite registrazione video a un comitato composto da rappresentanti di CesUE, RAI Scuola e un referente per ognuna delle reti di scuole partner. La premiazione del concorso avrà luogo in un evento pubblico a Roma, presso Spazio Europa, a conclusione del progetto e darà diritto alle opere selezionate di venire pubblicate sul sito di RAI Scuola.
  2. CesUE  sperimenterà presso un Istituto scolastico selezionato (Liceo Candiani-Bausch di Busto Arsizio) un originale progetto formativo dedicato al medesimo target dei Licei Artistico, Musicale e Coreutico, che verrà presentato in forma definitiva e promosso per una diffusione attraverso le reti nel medesimo evento pubblico finale a Spazio Europa, Roma. Il progetto è volto a creare un’attività strutturata di educazione alla cittadinanza, capace di valorizzare i saperi pratici e le competenze specifiche che caratterizzano gli indirizzi scolastici coinvolti. L’idea è adottare realmente una metodologia di apprendimento attivo e per compiti “autentici” che abbia davvero coerenza con il messaggio educativo e le conoscenze che si intendono trasmettere. Danza, musica, arti grafiche e audiovisive saranno coinvolte assieme alle materie umanistiche in un percorso laboratoriale che prevede momenti di formazione comune attorno alle conoscenze di base sull’UE e al tema centrale del progetto (migrazioni di massa e UE) e percorsi laboratoriali distinti per materia in cui gruppi di studenti avranno l’obiettivo di arrivare a realizzare per intero una Giornata di Consapevolezza in un teatro cittadino, aperta agli studenti coetanei della propria e di altre scuole (preparazione e messa in scena dello spettacolo musicale “Europa: che Passione!” sulla storia del processo di unificazione europea, preparazione e moderazione di un dibattito strutturato a seguire che coinvolga i partecipanti e verta sul tema centrale del progetto).
  3. Come attività di follow-up progettuale, con valore di ulteriore disseminazione dei risultati, Milano ospiterà una nuova Giornata di Consapevolezza Europea in un teatro cittadino coinvolgendo gli istituti scolastici della Lombardia con particolare riferimento alla rete regionale dei Licei Artistici, Musicali e Coreutici.

 

  1. Lettera di adesione della Rete nazionale Licei Artistici Italiani

    Rete Nazionale Licei Artistici Italiani

  2. Lettera di adesione della Rete nazionale "Qualità e sviluppo dei Licei Musicali e Coreutici"

    Rete Nazionale Licei Musicali e Coreutici

  3. Lettera di adesione della Rappresentanza della Commisione europea in Italia

    Rappresentanza Commissione Europea in Italia

  4. Lettera di adesione di Rai Cultura

    http://www.raiscuola.rai.it

  5. Lettera di adesione di FASI.biz  

    http://www.fasi.biz

  6. Lettera di adesione del Liceo Candiani - Baush

    Liceo Candiani - Baush

 

 

High Quality Free Joomla Templates by MightyJoomla | Design Inspiration FCT

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo il banner, scorrendo la pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Se vuoi saperne di più vai alla Cookies Policy.